>

Archivio saggi e commenti

Le modifiche introdotte dal decreto legislativo 22 dicembre 2017, n. 220 in materia di tutela dei minori stranieri non accompagnati e nella procedura di esame della domanda di protezione internazionale

di Noris Morandi

 

Abstract: Il contributo intende esaminare il d.lgs. 22.12.2017 n. 220, che introduce modifiche e correzioni sia al d.lgs. 142/2015 che al d.lgs. 25/2008. L’intervento normativo, nel solco di quelli che lo hanno preceduto, da un lato si pone l’obiettivo di velocizzare le procedure di esame della domanda di protezione internazionale, introducendo norme di sistema che modificano la composizione delle Commissioni territoriali e le sue modalità di funzionamento, dall’altro lato opera una razionalizzazione del sistema di tutele e di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, intervenendo con modifiche mirate a risolvere le criticità e a colmare le lacune emerse dall’introduzione della l. 47/2017. Pur incidendo positivamente con misure strutturali sulla procedura di esame della domanda di protezione internazionale, e con misure di coordinamento nel sistema di tutele dei minori stranieri non accompagnati, l’effettività delle novità introdotte dal d.lgs. 220/2017 oggi fa i conti con i più recenti interventi normativi che incidendo profondamente in materia di procedure di esame delle domande di protezione internazionale e di accoglienza dei richiedenti asilo (d.l. 113/2017), pongono in essere una grave compressione dei diritti fondamentali dei richiedenti protezione e delle garanzie di effettività della loro protezione.

Abstract: The contribution aims to examine the d.lgs. 22.12.2017 n. 220, which introduces modifications and corrections both to the d.lgs. 142/2015 and d.lgs. 25/2008. The act is conceived in the wake of those that have preceded it. On the one hand, it intends to speed up the procedures for examining the application for international protection, by introducing changes to the composition of the Territorial Commissions and its methods of functioning. On the other hand, it is a rationalization of the protection and reception system of unaccompanied minors, which fills the gaps that emerged from the introduction of L n. 4 47/2017. The changes introduced by the d.lgs. 220/2017 are recognized to positively affect the procedure for examining the application for international protection with structural measures and the system of protection of unaccompanied foreign minors with coordination measures. Nonetheless, the effectiveness of these changes is undermined by recent measures (d.l. 113/2017) that deeply affect the procedures for examining applications for international protection and the standards for the reception of applicants. These represent a serious compression of the applicant’s fundamental rights for protection and a threat to the guarantee of the effectiveness of their protection.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2018 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze