>

Archivio saggi e commenti

Il capolinea dello stato di diritto: la Croazia e la rotta balcanica, tra Schengen, l’Unione europea e violazioni sistematiche dei diritti umani alle frontiere

di Francesco Luigi Gatta

 

Abstract: Con la sentenza nel caso M.H. e altri c. Croazia la Corte EDU riscontra numerose violazioni della CEDU legate al pushback di una famiglia di afghani verso la Serbia, dal quale derivò anche la morte di uno dei ricorrenti, una bambina di 6 anni. Si tratta della prima violazione del divieto di espulsioni collettive dichiarata nei confronti della Croazia, circostanza che consente altresì alla Corte di delineare importanti precisazioni circa il tema delle vie legali di accesso alle procedure di asilo alle frontiere. La pronuncia, inoltre, solleva interessanti questioni in merito alla legittimità e alle condizioni di detenzione dei richiedenti asilo presso una zona di transito. Più in generale, evidenzia gravi e sistematiche carenze nel sistema di Rule of Law della Croazia, sollevando forti perplessità in merito alla formale adesione di detto Stato all’area Schengen, le cui norme esigono il pieno rispetto dei diritti umani.
Abstract: With the judgment in the case M.H. and Others v. Croatia the ECtHR finds multiple violations of the Convention with regard to the push-back to Serbia of an Afghan family, which also led to the death of one of the applicants, a six-year-old child. This if the first time a violation of the prohibition of collective expulsion is declared in respect of Croatia, which gives the Court the chance to clarify important aspects relating to the availability of legal avenues to access asylum procedures at the borders. The judgment, moreover, raises interesting questions concerning the lawfulness and conditions of the detention of asylum seekers in a transit zone. In general, it highlights serious and systematic deficiencies in terms of respect of the Rule of Law in Croatia, raising significant doubts as to the formal inclusion of such a State in the Schengen area, whose rules requires full compliance with human rights obligations.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2021 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze