>

Archivio saggi e commenti

Il principio di non refoulement ai tempi del Covid-19

di Maura Marchegiani

 

Abstract: Le misure restrittive agli ingressi e di controllo delle frontiere, adottate dagli Stati per la gestione dell’attuale pandemia e per il contenimento delle sue conseguenze, incidono in modo significativo sulla tutela dei diritti fondamentali dei migranti, con particolare riferimento ai richiedenti asilo e protezione internazionale, che rappresentano una categoria particolarmente vulnerabile di individui in movimento. L’eccezionalità dell’emergenza sanitaria che stiamo attraversando non incide tuttavia sul carattere inderogabile di un nucleo fondamentale di norme poste a tutela di ogni individuo, indipendentemente da nazionalità, condizione giuridica, esistenza di un titolo di viaggio o di soggiorno e trovano applicazione non solo all’interno del territorio, ma anche nelle zone di frontiera e in qualsiasi altro luogo e spazio sottoposti al controllo effettivo di uno Stato. Nell’ambito di questo nucleo ristretto di norme, un rilievo centrale è assunto dal principio di non refoulement, al cui approfondimento è specificamente dedicato questo breve contributo, che si prefigge di analizzare come presupposti, caratteristiche e limiti di un simile principio rischino di subire smottamenti o contemperamenti in un contesto di crisi o emergenza sanitaria, al fine ultimo di verificare se e in che misura l’avvento dell’attuale pandemia rappresenti una condizione idonea ad incidere sul carattere assoluto e inderogabile del divieto di respingimento.

Abstract: Restrictions adopted by States to manage and to contain the current pandemic have a significant impact on the protection of the fundamental rights of migrants, and in particular to asylum and international protection seekers. However, the exceptional nature of the health emergency we are experiencing does not affect the mandatory nature of a fundamental core of rules, including the principle of non refoulement, which assumes a central importance in this context. This brief contribution is specifically dedicated to the analysis of the assumptions, characteristics and limits of this principle, in order to verify whether and to what extent the advent of the current pandemic represents a suitable condition to affect the absolute and mandatory nature of the ban of refoulement.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2021 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze