>

Fascicolo n. 2/2022

La valutazione dell’intensità degli scontri ai fini del riconoscimento della protezione sussidiaria «lettera c»

di Antonio Guerrieri

 

Abstract: Il saggio esamina la fattispecie di protezione prevista dall’art. 15, lett. c), direttiva UE 2004/83 (art. 14, comma 1, lett. c), d.lgs. 251/2007) dal punto di vista, teorico-pratico, della raccolta e analisi delle informazioni da utilizzare per il suo riconoscimento. Si è cercato, in particolare, di indagare il tema della determinazione dell’intensità della violenza prodotta dal conflitto armato, attesa la sua centralità nel quadro delle valutazioni demandate all’autorità decidente. Nel far questo si è evidenziata la necessità di ricorrere a dati sia quantitativi che qualitativi, nonché l’utilità del diritto internazionale umanitario, apparentemente finalizzato a obiettivi del tutto eterogenei rispetto alla protezione internazionale di diritto UE.

Abstract: This essay examines the type of protection provided for by art. 15, lett. c), EU Directive 2004/83 (article 14, paragraph 1, letter c), Legislative Decree 251/2007) from the theoretical and practical perspective of collection and analysis of the information to be used for its recognition. In particular, we tried to investigate the issue of determining the intensity of the violence produced by the armed conflict, given its centrality for the assessment carried out by the deciding authority. In doing this, we highlighted both the need to use quantitative as well as qualitative data and the usefulness of international humanitarian law for the (apparently completely different) purposes of international protection under EU law.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2021 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze