>

Archivio saggi e commenti

L’appartenenza negata: la residenza e i suoi significati, tra ambivalenze interpretative e conflitti politici

di Enrico Gargiulo

 

Abstract: Il “decreto Salvini” (o “decreto sicurezza”) ha portato in primo piano, nel dibattito politico e nel discorso pubblico, il tema della residenza. Fortemente voluto dall’attuale Ministro dell’interno, il d.l. ha, tra i suoi diversi scopi, quello di impedire l’iscrizione anagrafica alle persone richiedenti protezione internazionale. L’iniziativa governativa, che solleva forti dubbi di illegittimità costituzionale, ha da subito suscitato diverse reazioni, intellettuali e politiche, ed è stato contestato a livello giurisdizionale. Il contributo, partendo dall’attuale dibattito sul diritto alla residenza, intende affrontare argomenti che hanno a che fare con i significati e le funzioni di questo istituto. Muovendo da una prospettiva socio-giuridica e socio-politica, mira a indagare il tema del riconoscimento dell’appartenenza comunale «tra forma e sostanza»: analizzando cioè, da un lato, i contenuti, gli obiettivi e le poste in gioco della registrazione anagrafica e delle posizioni giuridiche che ne costituiscono il presupposto e mettendo in luce, dall’altro, gli ostacoli, legali e amministrativi, che governi centrali e autorità locali pongono al diritto alla residenza.

Abstract: The issuing of the “Salvini decree” (or “Security decree) has made residency a political and public issue. Strongly wanted by the current Ministry of the Interior, the decree among its various purposes, aims to prevent asylum seekers from the enrolment to municipal registry offices. The initiative of the government, which raises huge doubts about its constitutional legitimacy, has immediately caused several intellectual and political reactions, and has been criticised at a jurisdictional level. The article, starting from the current debate on the right to residency, aspires to deal with the meanings and functions of this legal institution. Moving from a socio-legal and socio-political perspective, it aims to investigate the topic of the recognition of municipal membership “between form and substance”, by analysing, on the one hand, the contents, purposes, and stakes of municipal registration and legal positions that are prerequisites for it and bringing to light, on the other hand, the legal and administrative obstacles that central governments and local authorities are putting against the right to residency.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Con il contributo di

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2019 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze