>

Archivio saggi e commenti

L’immigrazione come dato strutturale e non come emergenza. Brevi note intorno al volume di Michele Colucci, Storia dell’immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 ai nostri giorni, Carocci, Roma, 2018

di Alessandra Algostino

 

Abstract: La storia dell’immigrazione dalla nascita della Repubblica ad oggi smentisce la lettura in chiave emergenziale dell’immigrazione e mostra il radicamento e la persistenza delle scelte politiche e normative. L’intervento ricostruisce, traendoli dalle vicende storiche, alcuni tratti ricorrenti nella gestione dell’immigrazione: il disegno che ne risulta svela la centralità di una visione dei migranti come forza lavoro e come questione di sicurezza, a discapito della tutela dell’asilo e dei diritti.

Abstract:The history of immigration from the birth of the Republic to today denies the reading of immigration in an emergency key and shows the rooting and persistence of political and regulatory choices. The intervention reconstructs, drawing from the historical events, some recurrent features in the management of immigration: the resulting outline reveals the centrality of a vision of migrants as a labour force and as a security issue, to the detriment of protection of asylum and rights.

Cerca nel sito

Rubrica di Questione Giustizia & Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Please wait

Sito realizzato con il contributo della Fondazione "Carlo Maria Verardi"

© 2017-2018 Diritto, Immigrazione e Cittadinanza. Tutti i diritti riservati. ISSN 1972-4799
via delle Pandette 35, 50127 Firenze